Ad aprile 2015, Vodafone Italia ha lanciato il WiFi condiviso per tutti i clienti di rete fissa che possono accedere senza costi aggiuntivi a oltre 1 milione di hotspot condivisi su tutto il territorio italiano. Grazie alla partnership con Fon, la rete globale di WiFi, il servizio è disponibile anche all’estero in oltre 17,5 milioni di hotspot presenti nei 16 paesi in cui è attivo il servizio.

Vodafone è stato il primo operatore in Italia a offrire il WiFi condiviso su tutto il territorio nazionale. Una scelta coerente con la strategia di integrare l’offerta di rete fissa con la possibilità di navigare anche fuori casa. Tutte le offerte Fibra e Adsl, infatti, includono una Sim dati 4G, cui si aggiunge la possibilità di accedere ad una rete WiFi capillare in Italia e all’estero.

Per accedere al servizio i clienti Fibra e Adsl in possesso di una Vodafone Station 2 o Revolution possono registrarsi al sito wificommunity.vodafone.it. A questo punto basta cercare gli hotspot con i propri dispositivi (smartphone, tablet, pc) e collegarsi con il proprio codice segreto. Per scoprire tutti gli hotspot disponibili in una zona si può utilizzare anche la mappa sulla propria App Station o sul sito.

La rete Wi-Fi Vodafone condivisa è costituita dalle reti Fibra o Adsl dei Clienti che fanno parte della Community. In ciascuna Vodafone Station si apre una nuova rete WiFi a cui possono accedere fino a 3 dispositivi contemporaneamente.

La rete condivisa sarà separata da quella domestica principale, pertanto sicurezza, privacy e velocità di connessione del Cliente saranno sempre garantite e prioritarie.

milano-wifi