Partiamo dalla premessa che io proprio una social esperta di qualcosa non mi ci sento, però è indubbio che quando vado a eventi, conferenze e workshop ho sempre il mio smartphone in mano per:

– prendere appunti

– instagrammare le cose più curiose

– fare un po’ di live twitting

– controllare le mail e rispondere a chi è in ufficio

Insomma sempre connessa e operativa, peggio di un campo di concentramento.

In queste situazioni la batteria già dopo 4 ore scende sotto la soglia del 30% e da lì a morire nel giro di un’ora il passo è breve, con il rischio di non poter più fare tutte le attività sopra elencate, ma anche con il rischio di rimanere senza un pezzo per chiamare qualcuno in caso di emergenza.

E con quest’ultima frase mi soffermo e penso: ma quando i cellulari non esistevano, ste paranoie mica me le facevo!

La soluzione spesso in queste situazioni è portarsi dietro il caricabatterie, ma sappiate che non sarete gli unici ad avere quest’idea brillante e che la location che vi ospita non avrà mille prese da offrire, anzi forse nemmeno una.

Così vi ritroverete a lottare per poter mettere in carica il vostro device anche solo per 10 minuti.

Di soluzioni al problema ce ne sono, dalle cover con batteria aggiuntiva ai ricarica device portatili. Le cover presentano il limite che possono caricare il device per cui sono nati, mentre un caricabatteria portatile può avere più attacchi e adattarsi facilmente a device diversi, anche alla nostra macchina fotografica.

halo-pocket-power-1

Nelle ultime due settimane, tra eventi in città e gite fuori porta per lavoro ho avuto modo di portare con me il caricatore HALO Pocket Power.

I vantaggi sono stati tanti, dal peso di soli 73 g e dalle dimensioni ridotte che mi hanno permesso di portarlo in borsa senza appesantirla, ma anche in moto, dove sono obbligata a portarmi solo l’essenziale e che sia leggero.

halo-pocket-power-4

Inoltre mi sono portata dietro anche i vari attacchi forniti di base con il prodotto, grazie alla comoda bustina per riporre ricaricatore, cavo e attacchi.

Il che si è rivelato utilissimo in veste di angelo salvatore per una geek in possesso di un iPhone che stava per morire proprio durante un evento.

halo-pocket-power-3

Della serie “mai più senza” un caricabatterie!

Lo trovate in vendita su QVC da oggi 11 luglio, pare ad un costo inferiore ai 25 euro, un acquisto da fare prima di partire per le vacanze.

halo-pocket-power-2

Foto Copertina: by Jim Bauer