Da qualche giorno sono attivi i Twitter Analytics, che permettono a tutti gli utenti di analizzare il profilo Twitter e alcuni parametri. Ma andiamo con ordine: per attivarli bisogna essere loggati e andare sulla pagina analytics, a questo punto si aprirà una pagina con le nostre attività su Twitter (se la pagina non carica vuol dire che avete attivato AdBlock).

Cosa vediamo?

Un grafico con i nostri tweet, il numero di visualizzazione media per gli ultimi 28 giorni e le impressioni giornaliere.

grafico-tweet

Successivamente abbiamo la panoramica di tutti i tweet che abbiamo postato in ordine cronologico, con:

– Numero di visualizzazioni > Numero di utenti che hanno visto il nostro tweet;
– Interazioni > Numero totale di volte in cui un utente ha interagito con un tweet. Sono compresi tutti i click in qualsiasi punto del Tweet (hashtag, link, avatar, nome utente, ed espansioni di Twitter), retweet, risposte, nuovi follower e tweet aggiunto ai preferiti.
– Grado di interazione > Il numero di interazioni (click, retweet, risposte, nuovi follower, aggiunto ai preferiti) diviso per il numero di visualizzazioni.

grado-interazione-twitter

Mentre sulla destra abbiamo dei grafici delle interazioni (Visualizzazioni degli ultimi 28 giorni con frequenza giornaliera), uno strumento molto utile per capire come e se funziona un profilo Twitter, e nel caso gestire un piano editoriale ad hoc, analizzando quindi l’andamento e le interazioni con gli altri utenti. I dati si possono esportare in file .csv cliccando (esporta dati) in alto a destra.

dati-twitter-esportati