Forse per un creativo la parte più complicata del suo lavoro è parlare di qualcosa senza poter parlare di quella cosa.

Detto così sembra uno scioglilingua, in realtà è quello che succede molto spesso. Esistono delle campagne NO LOGO, dove l’immagine deve dire tutto, racchiudere un significato, un termine, un pensiero. Un caso interessante che gira in questi giorni sul web è quello del sito Pornhub, uno dei più grandi siti porno al mondo, che nel 2013 ha avuto più di 14,7 miliardi di visite!

Qualche curiosità su Pornhub:
– Il lunedì è il giorno con più visite, la domenica quello con meno traffico.
– In Giappone invece il giorno con più visite è il sabato mentre il martedì con meno traffico.
– I visitatori italiani usano come parole chiave: “italian” “sara tommasi” (ebbene sì) e “amatoriale”.
– La durata media di una visita sul sito è di 8 minuti e 56 secondi.
– Più del 49% degli utenti visita il sito da mobile e tablet.

Ma tornando a noi… a Marzo si sono inventati un vero e proprio contest per trovare un nuovo direttore creativo per la società e realizzare la campagna di promozione del sito. Con il tempo sono arrivate tantissime creatività che sono state raccolte in un Tumblr, e ora è possibile votare le finaliste per scegliere infine il vincitore di questo concorso.
E’ curioso vedere le opere in gara, dove il vincolo appunto è quello di NON parlare del porno, sia per permettere alla campagna di essere trasmessa anche in televisione in fasce protette sia per avere un’immagine non vietata ai minori. Lo scopo di tutto ciò è sdoganare l’idea del porno (visto ancora come un tabù) e di rendere il “brand” famoso quanto le riviste patinate che hanno fatto la storia del “nudo” come Playboy.

Qui potete vedere e votare le creatività arrivate in finale:

creativita-contest-pornhub