Non sto parlando di avere la lavatrice collegata con lo smartphone per farla partire anche a distanza, che poi questa cosa della lavatrice me la dovete spiegare: qualcuno deve averla caricata la lavatrice, la faccio partire a vuoto? Se l’hai riempita, perché non l’hai fatta partire subito?

Scusate, piccola parentesi, torniamo al nostro vero geek, colui che non vive senza una connessione ADSL, Wi-Fi che può andare in tutte le stanze della casa, anche in cantina, che il segnale c’è. Sì, proprio lui che anche dal bagno con il laptop sulle gambe fa live tweeting.

E guai a togliergli segnale, perché sta condividendo la connessione con altri ospiti “indesiderati” in casa, tipo la fidanzata che si sta guardando il suo telefilm preferito in streaming. Stai attenta, che se si accorge che ti sei agganciata al Wi-Fi ti strozza 🙂

Come farsi amico il vero geek fanatico della connessione o essere la sua fidanzata senza morire strangolata dal cavo di rete?

Semplice, facciamo un po’ di shopping, non sono io l’esperta del fare acquisti, ma almeno in campo tech me la posso cavare a dare qualche buon consiglio.

Wi-Fi modem router X3 N300

Risolviamo subito il prima problema dell’affollamento in casa di computer e accessori da collegare in rete.

Offriamo al nostro amico una bella connessione, con il Wi-Fi modem router X3 N300:

– veloce,

– facilissimo da installare (basta collegare i cavi),

– con più porte Fast Ethernet,

– con la configurazione di reti guest per parenti e amici che lo vanno a trovare, senza a mettere a rischio i propri dati,

– con porta USB per collegare un disco rigido esterno o una stampante e condividerla per stampare da qualsiasi punto della casa o per archiviare i file sul disco rigido;

– se sei uno che ci tiene al design, con questo router farai un figurone.

Anzi lo consiglio anche alla mamma, perché non serve far nulla: apri la scatola, lo colleghi, accendi il computer e navighi. Il tutto in 5 minuti!

Wi-Fi wall mount range extender N300

Secondo problema? La fidanzata l’ha sfrattato dal bagno, l’unico posto veramente rimasto a sua disposizione in casa è la cantina.

Aiuta il tuo amico geek a sopravvivere anche in un posto umido, ma con classe, ops con segnale, utilizzando Wi-Fi wall mount range extender N300.

Permette di potenziare il segnale del Wi-Fi anche nelle altre stanze della casa o in giardino, basta collegarlo a una presa di corrente. Davvero piccolo, elimina il fastidioso problema dei fili per casa.

L’installazione, anche in questo caso, non richiede di leggere corposi manuali o impostazioni particolari: apri, colleghi e navighi.

Stai attento, rischi di condividere il segnale anche con i tuoi vicini di casa che sono in cortile o nel giardino comune 🙂

Lo consiglio infatti anche all’amica poco geek che però ha un bel giardino, così quando vado a trovarla posso mettermi fuori a scroccare navigazione gratis 😛

Wi-Fi homeplug

Terzo e ultimo problema, l’invasione degli Unni a casa Geek, cioè: nonna, suocera, zie, cugini o alla peggio gli amici della birretta. Una volta seduti sul divano non li scolli più, come intrattenerli senza che devastino gli zebedei del di lui Sig. Geek? Sai bene che tutto sto popolo di utonti viaggia con smartphone, le notifiche di Facebook attive e che anche la minima cavolata la postano sui loro profili. Vorresti dargli in pasto la tua connessione, ma non reggerebbe la richiesta?

Su su, ti salvo io, prova Wi-Fi homeplug, puoi:

creare una rete homeplug e collegare altri dispositivi a Internet in modalità wireless,

collegare 3 dispositivi via cavo grazie allo switch integrato.

L’installazione è semplice, non richiede di tirare cavi per casa grazie alla connessione diretta alla presa di corrente e, se non lo usi, va in modalità di risparmio energetico.

A questo punto la casa mi sembra ben connessa, addirittura con tutto questo segnale possiamo organizzare un mega party Wi-Fi free con 100 persone tutte online e pronte a condividere foto, video e status… paura né!

Credits foto: by nrkbeta