Un weekend in Chianti, tra vigneti e buon cibo.

Una lezione, in compagnia dello Chef Matia Barciulli, presso la Scuola di cucina Fonte de’ Medici, alla scoperta di ricette semplici e divertenti per invitare qualcuno a cena senza panico: beh, riprendendo una frase di Frankenstein Junior… “si può fare!”

cooking

Una cena all’Osteria di Passignano, tra profumi e sapori toscani, e infine la visita al quartier generale della famiglia Antinori.

piatti_cena

Forse sono più brava con smartphone e tablet, eppure mi riesco ad innamorare anche di elettrodomestici e fornelli. Sarà che ho sempre avuto un debole per i prodotti KitchenAid, belli, coloratissimi, di design. Ma quando impari che tanta bellezza ti aiuta a realizzare piatti belli e gustosi, beh, la soddisfazione è doppia.

Da vera “reporter” mi sono divertita a guardare lo Chef, studiarlo e scrutarlo in ogni mossa, facendomi naturalmente riconoscere per una lente Sony QX-10, che si intrufolava tra fornelli, frullatori e robot da cucina.

cantine_antinori

Ma ho anche imparato ad usare un abbattitore di temperatura, che detta così sembra davvero un oggetto da nerd, e una macchina per il sottovuoto, che permette agli alimenti di mantenere più a lungo la naturale freschezza richiesta da ogni vero chef.

chef

E poi un forno a vapore, rimanendo come si faceva da bambini a guardare le goccioline sul vetro, in attesa di un soufflé perfetto da servire agli ospiti.

Alla fine ho avuto il desiderio di tornare in albergo, aprire Autocad e disegnare la cucina dei miei sogni.

Ma soprattutto ho capito che basta poco: un semplice elettrodomestico, se di qualità, può trasformarti in una piccola chef!

Se volete anche voi, divertitevi in cucina e partecipate al grande concorso KitchenAid. E’ molto semplice: inviate la vostra ricetta e fatevi votare da tutti!

concorso KitchenAid

© copertina Massimo Bianchi