Per tutti i topi di biblioteca, si avvera un sogno. Nasce infatti a Tokyo il primo hotel libreria. Uno spazio in cui si è letteralmente immersi da 1.700 libri inglese e giapponese, che si possono leggere e portarla con sé nella propria capsula di lettura dove trascorrere la notte tra fiumi di parole scritte.

A prima vista può sembrare una normale libreria, con scaffali in legno, divanetti per la lettura e un’illuminazione tenue per conciliare la lettura. Gli scaffali “nascondono” piccole cabine letto per addormentarsi mentre si legge un buon libro.

Gli ospiti di questo particolare ostello dormono tra migliaia di libri. Il prezzo per una notte varia dai 3,800 a 6,000 yen (32- 50 dollari) e ci sono 30 posti letto. L’idea è nata da due architetti giapponesi, Makoto Tanijiri e Ai Yoshida, che hanno realizzato il luogo ideale per gli amanti dei libri.

“A volte, anche se c’è un letto confortevole, si desidera un luogo semplicemente più interessante” dice uno dei responsabili della compagnia che gestisce questo albergo “volevamo creare un luogo in cui le persone possano divertirsi e dormire”. L’appello è stato raccolto con entusiasmo dai viaggiatori, l’albergo infatti è sempre sold-out da Novembre, data dell’inaugurazione.

Book-and-bed-tokyo
566856a5e4b0b0c4d0fd4c34_566856b2e4b0b0c4d0fd602e_p854x570 tokio hotel libri 03

tokio hotel libri 01

tokio hotel libri