Giornate frenetiche, riunioni, call, progetti che prendono forma e scadenze da rispettare, e zero tempo di andare in Posta a pagare un bollettino! A tal proposito con un buon allenamento, sono diventata campionessa olimpica di “salto le code allo sportello”.

Volete scoprire il mio segreto?

È semplice, grazie all’App Bollettino di Poste Italiane riesco a bere un caffè al bar, fare una passeggiata al parco o in libreria e pagare bollette e multe tramite il mio smartphone.

Un’app gratuita e semplice da utilizzare in mobilità, proprio come piace a me! Da quando l’ho scaricata su Android Market riesco a gestire tutte le scadenze con un semplice click.

Voi l’avete già provata?
No?

Vi spiego come funziona:

L’app è gratuita e si può scaricare da iTunes Store e da Android Market. Per poter accedere al servizio App Bollettino è necessario avere un profilo su www.poste.it oppure crearne uno nuovo direttamente dall’app nell’area Login.

Bollettino
A questo punto si possono pagare sia i bollettini bianchi (con codice 123), sia i premarcati (896 o 674) che possono essere compilati automaticamente utilizzando la fotocamera dello smartphone “fotografando” il codice Datamatrix (sul bollettino cartaceo).

Il pagamento può essere effettuato tramite:
– addebito su conto BancoPosta e carta Postepay, il pagamento è attivo dalle ore 6.30 alle ore 22.30
– addebito su carta di credito per i bollettini premarcati, il pagamento è attivo fino alle 23:45 e da 00:15 in poi.

La ricevuta di avvenuto pagamento viene inviata sul sito www.poste.it nella sezione Bacheca dell’area riservata MyPoste. Nella sezione Archivio all’interno dell’app vengono raccolti tutti i bollettini già pagati, quelli compilati e in attesa di essere pagati, insomma come una vera to-do-list riesco ad avere tutto sotto mano senza perdermi neppure una scadenza.

Da quando la utilizzo, riesco ad ottimizzare i tempi e soprattutto posso pagare bollettini ovunque senza dimenticare neppure un pagamento, mentre sono sul tram oppure a fare la spesa con il fidanzato.